Sauna e Bagno Turco

Differenze e benefici

Europa Multiclub mette a disposizione per il tuo percorso benessere un'ampia sauna finlandese ed un bagno turco su due livelli. Luoghi speciali che trasmettono desiderio, dove potrai distendere la mente, rigenerarti ed allontanarti dallo stress quotidiano. Scopriamo alcuni effetti benefici della sauna e del bagno turco.

Sapevi ad esempio che il bagno turco aiuta a combattere l’insonnia, o che un trattamento completo in sauna, oltre ad un effetto di stimolo sul sistema immunitario (infatti con un’azione antibatterica prepara le difese immunitarie a combattere i malanni di stagione quali raffreddori ed influenze) corrisponde ad una seduta di allenamento a media intensità? Come una camminata a buon passo di circa un’ora, ma al riparo da pioggia e freddo. Nella nostra oasi del benessere trovi anche l'unica palestra gay a Roma: hai provato sauna e bagno turco dopo gli allenamenti? Aiutano a lenire patologie localizzate come traumi osteoarticolari e/o muscolari, contratture, a rilassare i muscoli i quali si distendono e si liberano dell'acido lattico. Sensazioni di bellezza, il fascino del calore avvolgente sul proprio corpo, una sudorazione che rinvigorisce il sistema linfatico, depura e disintossica l'organismo eliminando acido lattico, acido urico, grassi superflui, aminoacidi, scorie, tossine, radicali liberi (con effetto anti-age per mantenersi giovani). Si suda tanto, sino ad un litro e mezzo in un trattamento di circa venti minuti: diventa necessario reintegrare liquidi, sali minerali (soprattutto sodio e cloro) e vitamine del gruppo 8, pertanto al termine del trattamento è indispensabile una sana bevuta di succhi o centrifugati di frutta, acqua naturale, bevande isotoniche o altre bibite (naturalmente non troppo fredde) al fine di reidratarsi. Accarezza la tua pelle mentre si rigenera (si dilatano i pori e vengono eliminate le cellule morte), diventando più elastica e resistente ad agenti atmosferici ed allo smog. E se soffri di acne ed impurità della pelle, valuta con il tuo dermatologo di fiducia come gestire le tue sessioni di bagno turco: infatti è indicato soprattutto in caso di acne seborroica per l’azione di pulizia e sgrassante della pelle. Si, forse sentirai un po' di freddo una volta uscito da quel bellissimo tepore, ma sono sbalzi termici che regolarizzano la pressione sanguigna ed allenano il tuo cuore ad una migliore circolazione sanguigna, impedendo l’accumulo di grasso nel sangue. L’apparato scheletrico e muscolare beneficiano del maggior flusso sanguigno, ad esempio se soffri di artrite. Prima di entrare nella sauna, una doccia calda contribuisce a preparare il corpo poiché favorisce la dilatazione dei pori ed il rilassamento muscolare. Dopo la sauna invece è consigliabile una doccia tiepida oppure una rigenerante e tonificante doccia fredda (avendo attenzione ad effettuare un graduale raffreddamento cominciando da gambe, poi braccia, torace ed infine la testa), con ingresso successivo in una delle nostre favolose piscine idromassaggio. Sul tema del dimagrimento per merito di sauna e bagno turco c'è un dibattito aperto. Sudare non aiuta a dimagrire, ma il trattamento tuttavia stimola un aumento del battito cardiaco con conseguente innalzamento del tono metabolico.

Un rituale di buon vivere al quale è difficile rinunciare. Parlane con il tuo medico o prenota un appuntamento alla reception per ricevere una consulenza gratuita del nostro medico sociale (in particolar modo se soffri di particolari patologie, ad esempio malattie renali o insufficienza cardiaca o altri problemi cardiovascolari).

Qual è la differenza tra sauna e bagno turco?

La sauna finlandese ha un calore secco, mentre il bagno turco è un ambiente umido nel quale si crea un'intrigante nebbia di vapore. La temperatura è più alta nella sauna (fino a 90 gradi) rispetto al bagno turco (fino a 45 gradi). Rilassati in sauna stando seduto o sdraiato per una decina di minuti al massimo, mentre nel bagno turco si consiglia di non superare i 15-20 minuti di permanenza per singola sessione. E' consigliabile entrare nudi in sauna (o coperti da un asciugamano) così da esporre al calore il corpo nella sua interezza, evitando che eventuali indumenti sintetici (ad esempio i costumi) possano bloccare la traspirazione della pelle e provocare qualche irritazione. Sarebbe preferibile inoltre togliere le lenti a contatto al momento di entrare in una sauna: le lenti infatti potrebbero seccarsi. Se non puoi proprio farne a meno, sono preferibili le lenti a contatto morbide usa e getta giornaliere (rivolgiti però sempre preventivamente al medico curante oppure al tuo oculista di fiducia per consigli più specifici). Ricordati di non indossare gioielli ed altri oggetti metallici al fine di evitare potenziali scottature.

E in caso di raffreddore?

Il bagno turco può rivelarsi un toccasana per le malattie respiratorie come raffreddore e mal di gola, ma è anche indicato ai forti fumatori e a chi vive nelle grandi città e respira purtroppo aria inquinata. Infatti il vapore decongestiona i bronchi e libera i polmoni da impurità.

 

Infine, dopo tanto calore, con i muscoli rilassati e quella piacevole sensazione di leggerezza, un massaggio è l'ideale per chiudere il trattamento. Scopri il nostro servizio massaggi, troverai tutte le informazioni alla reception.

Siamo Europa Multiclub, oltre la sauna c'è di più!